ATTENZIONE!!! LEGGERE QUI PRIMA DI VEDERE LE SERIE:

PER VEDERE I VIDEO SCARICA IL BROWSER COMODO DRAGON E USALO AL POSTO DI CHROME E FIREFOX
IN ALTERNATIVA IMPOSTA I DNS IN AUTOMATICO CON
QUESTO FILE
SE NON SAI COSA SONO I DNS E A COSA SERVONO SEGUI QUESTA GUIDA

mercoledì 23 marzo 2016

BATMAN LE ORIGINI - MINISERIE A FUMETTI


Raccolta completa di alcune delle saghe più famose della storia del Cavaliere Oscuro di Gotham City che ricostruiscono le origini del personaggio di Bruce Wayne e dei suoi principali nemici comprimari in chiave moderna: Jim Gordon, Dick Grayson, Barbara Gordon, Jason Todd, Tim Drake, Harvey Dent, Selina Kyle e il Joker. Si parte da Anno Uno di Frank Miller per proseguire con Batman: il Lungo Halloween e Vittoria Oscura di Jeph Loeb e Tim Sale; Batman: Anno Due e Tre, L'Uomo che Ride e The Killing Joke, Robin e Batgirl: Anno Uno, Una Morte in Famiglia e tante altre. Consigliato per chi intende iniziare la lettura dell'Universo a fumetti DC.

BATMAN: ANNO UNO 
Batman: Anno Uno (Batman: Year One) è una miniserie a fumetti, pubblicata dalla DC Comics, che rinarra le origini di Batman. Scritta da Frank Miller, disegnata da David Mazzucchelli e colorata da Richmond Lewis, ha avuto la sua prima edizione nei numeri 404-407 di Batman (febbraio - maggio 1987). Bruce Wayne e il tenente di polizia James Gordon arrivano a Gotham City: uno ritorna alla propria città natale dopo anni di assenza, l'altro si è trasferito insieme alla moglie Barbara per problemi con i precedenti colleghi. Bruce Wayne, celandosi dietro la fama di ricco annoiato e playboy, decide di saggiare l'allenamento e le abilità maturate negli anni in giro per il mondo. Mentre ricorda l'avvenimento che gli ha fatto decidere di combattere il crimine, l'uccisione dei suoi genitori da parte di un rapinatore, un pipistrello rompe la finestra. Da questo avvenimento Bruce trae l'idea di spaventare i criminali con un travestimento da pipistrello, diventando quindi Batman...

BATMAN: L'UOMO CHE RIDE
Batman: L'uomo che ride (Batman: The Man Who Laughs) è una storia a fumetti pubblicata da DC Comics nel febbraio 2005. Ed Brubaker (testi), Doug Mahnke (disegni) e David Baron (colori) realizzarono l'ideale seguito di Batman: Anno Uno e Batman: The Killing Joke, in cui vengono narrate le origini del personaggio del Joker. La storia prende spunto dalla prima apparizione di Joker, su Batman n. 1 (1940) e il n. 168.

BATMAN: IL LUNGO HALLOWEEN (parte 1)
BATMAN: IL LUNGO HALLOWEEN (parte 2)
Batman: Il lungo Halloween (Batman: The Long Halloween) è una saga a fumetti scritta da Jeph Loeb, disegnata da Tim Sale e pubblicata dalla DC Comics tra l'ottobre del 1996 e l'ottobre del 1997. Ambientata durante il primo anno di attività del supereroe narra la ricerca del misterioso assassino Holiday, così chiamato per la particolarità di uccidere soltanto durante le festività, da parte di Batman, James Gordon e Harvey Dent. La storia affronta anche gli eventi che hanno portato alla nascita di Due Facce e la lotta di Batman contro il crimine organizzato che attanaglia la città di Gotham City. Le vicende raccontate nella saga vennero successivamente riprese in Batman: Vittoria oscura e Catwoman: When in Rome, entrambi ad opera di Loeb e Sale.

BATMAN: ANNO DUE
Batman: Anno Due (Batman: Year Two) è una storia a fumetti di Batman pubblicata dalla DC Comics nel 1987 sui numeri dal 575 al 578 (giugno-settembre) di Detective Comics. La storia è stata scritta da Mike W. Barr e disegnata da Alan Davis (matite) e Paul Neary (chine) nel primo numero, Todd McFarlane (matite), e Alfredo Alcala (chine) nei numeri successivi. Il titolo è dovuto a Batman: Anno Uno, di Frank Miller e David Mazzucchelli, di cui questa mini è un ideale seguito quanto a riscrittura dell'origine del personaggio.

BATMAN: VITTORIA OSCURA (parte 1)
BATMAN: VITTORIA OSCURA (parte 2)
Batman: Vittoria oscura (Dark Victory) è una saga a fumetti di Batman, scritta da Jeph Loeb e disegnata da Tim Sale. Le vicende raccontate, che si svolgono successivamente alla saga Il lungo Halloween, sono ambientate durante il terzo/quarto anno della carriera di Batman, e sono incentrate sulla comparsa di un nuovo serial killer, "L'impiccato". L'opera riprende alcuni personaggi introdotti in Batman: Anno Uno, e vengono inoltre rinarrate le origini di Robin. I quattordici capitoli che compongono la saga furono originariamente pubblicati da DC Comics in un collana mensile tra il 1999 e il 2000.

ROBIN: ANNO UNO
Nella tradizione di Batman: Anno Uno di Frank Miller e David Mazzucchelli, questa miniserie narra i primi mesi di attività di Robin come compagno di avventure del Cavaliere Oscuro. Attraverso lo sguardo di Alfred, fedele maggiordomo e confidente di Bruce, Chuck Dixon e Scott Beatty analizzano la figura del Ragazzo Meraviglia: il suo carattere, le sue motivazioni e la sua relazione con Batman, maestro, mentore e amico. Un'esaustiva panoramica del personaggio, magistralmente illustrata da Javier Pulido e Marcos Martin.

BATGIRL: ANNO UNO
Prima che il Joker la ferisse gravemente costringendola a diventare Oracolo, una promettente e volenterosa ragazza di nome Barbara Gordon aveva deciso di indossare il costume di Batgirl. Ma molte sfide l’attendevano. Sarebbe stata capace di nascondere la verità a suo padre, il Commissario di Polizia di Gotham, e di ottenere l’approvazione del Cavaliere Oscuro? Dopo Robin: Anno Uno, gli scrittori Chuck Dixon e Scott Beatty e il disegnatori Marcos Martín continuano ad esplorare le origini degli alleati di Batman. Ora è il turno di Batgirl, che in questa miniserie proverà a dimostrare di essere in grado di fare la differenza nella lotta contro il crimine.

BATMAN: THE KILLING JOKE
Batman: The Killing Joke è una storia a fumetti scritta da Alan Moore e disegnata da Brian Bolland, pubblicata dalla DC Comics nel 1988. La storia esamina il rapporto strano e contorto che Batman ha con il suo più vecchio nemico, il Joker. Moore, oltre ad illustrare le misteriose origini del villain del Cavaliere Oscuro, ci regala anche un aspetto della vita del Joker fino ad allora sconosciuto seguendo lo stile dei primi numeri (infatti, la storia è un approfondimento del numero di Detective Comics #168).

BATMAN: UNA MORTE IN FAMIGLIA
Una morte in famiglia è una saga di Batman, pubblicata dalla DC Comics su Batman 426-429 nel 1989, scritta da Jim Starlin e disegnata da Jim Aparo. In essa si narra della morte del secondo Robin, Jason Todd, ad opera del Joker. La storia è divenuta un cult perché, oltre a trattare la morte di un supereroe (evento raro negli anni 80-90), per decidere il fato del personaggio si fece un vero sondaggio telefonico tra i lettori: per qualche centinaia di voti vinsero i "no" e Jason venne fatto morire, in quanto sembra che non riuscì a soppiantare nei cuori dei fan il precedente Robin, Dick Grayson. Gli autori, benché preparati ad ogni evenienza con due sceneggiature, una dove Jason moriva e un'altra in cui sopravviveva, si dissero sorpresi dall'esito del risultato.

BATMAN: ANNO TRE
Batman: Anno tre (Batman: Year Three) è una storia a fumetti di Batman pubblicata dalla DC Comics sulle pagine di Batman 436-439 (agosto-settembre 1989). È stata scritta da Marv Wolfman e disegnata da Pat Broderick, con copertine realizzate da George Pérez. Seguito indiretto di Batman: Anno Uno e Batman: Anno due, la trama è incentrata sulle origini del primo Robin, Dick Grayson, e sulla sua relazione con Batman. Fa inoltre la sua prima comparsa Tim Drake, che diventerà successivamente il terzo Robin.

BATMAN: UN POSTO SOLITARIO PER MORIRE
Un Posto solitario dove Morire è una saga di Batman pubblicata originariamente sui numeri 440-441 di Batman e su New Teen Titans 60-61. E' una storia di grande importanza in cui assistiamo alla nascita del terzo Robin, Tim Drake, che prende il posto di Dick Grayson (Nightwing) e del da poco scomparso Jason Todd. Nonostante dopo la morte di quest'ultimo la DC non volesse più utilizzare il character di Robin, lo scrittore Marv Wolfman e il disegnatore George Pèrez decisero di riprovarci con un nuovo ragazzo meraviglia che stavolta non sarebbe stato un orfano...


AVVERTENZA:
In conformità alle leggi sul copyright si invita a cancellare i file scaricati entro 24 ore, in quanto i file presenti sono copyright, appunto, degli aventi diritti. I file qui presenti sono atti al solo scopo divulgativo e dimostrativo, si invita perciò a comprare l'originale.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...